Set 2017 – Teatro Russolo, presentazione e abbonamenti

STAGIONE TEATRALE 2017/18: CAMPAGNA ABBONAMENTI 
►mercoledì 27 settembre, ore 18.30, Teatro Comunale Luigi Russolo: PRESENTAZIONE PUBBLICA STAGIONE 17/18 (ingresso libero)
►da giovedì 28 settembre: CONFERMA VECCHI ABBONATI
►da sabato 7 ottobre: VENDITA NUOVI ABBONAMENTI
►da sabato 14 ottobre: VENDITA “IL MIO ABBONAMENTO”
►da sabato 21 ottobre: VENDITA BIGLIETTI SINGOLI

ORARI BIGLIETTERIA:
►dal 28 settembre al 5 ottobre: martedì, giovedì e sabato, 9.00-13.00/17.00-19.30
►dal 7 ottobre: sabato 9.00-13.00/17.00-19.30, martedì e giovedì 17.00-19.30
►dal 31 ottobre in poi: martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30 nei giorni di spettacolo: 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani)
Campagna abbonamenti 2017/2018

2016/ Lug 19 e 24 Cinema e teatro all’aperto

Martedì 19 luglio, Pradipozzo area parrocchiale, ore 21.15 teatro: “Patanostrada, seconda parte, la terra”. Testo di Sandra Mangini e Stefano Rota, con Stefano Rota e Max Bazzana.
Giovedì 21 luglio, Portogruaro, Parco della Pace, ore 21.15 cinema: “Le avventure di Bianca e Bernie”.

IL PORTO DEL TEATRO

 “AMLETO CHI?”  Il Teatro Russolo apre il sipario alle compagnie teatrali locali

Anche quest’anno il Teatro Comunale Luigi Russolo apre il sipario al teatro amatoriale locale con il cartellone “Il Porto del Teatro”, rassegna arrivata alla terza edizione e realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Portogruaro. Gli spettacoli avranno inizio venerdì 10 aprile 2015 alle ore 21.00 con la Compagnia La Gazza Ladra di Portogruaro, la quale calcherà il palcoscenico con Amleto chi?

Il testo della pièce, scritto da Massimiliano Bazzana con la collaborazione di Stefano Rota, Carla Manzon e Ramiro Besa, narra la vicenda di un sedicente attore disoccupato e depresso, al quale viene la malsana idea di portare in scena l’Amleto di Shakespeare a ridosso delle feste natalizie. Con pazienza e determinazione riesce a reclutare un improbabile gruppo di scalcagnati e inesperti attori. L’impresa, però, si rivelerà sempre più ardua e, ben presto, i novelli interpreti si troveranno a scontrarsi con il sacro testo shakespeariano che li costringerà a gettare luce su se stessi e sui loro segreti.

 PREZZI DEI BIGLIETTI E RIDUZIONI
– Biglietto intero:
euro 8,00
– Biglietto ridotto
: euro 5,00
Riduzioni: ragazzi fino a 10 anni, over 65, abbonati alla Stagione Teatrale, famiglie con almeno tre componenti

MICHELE PLACIDO AL RUSSOLO INTERPRETA RE LEAR

L’ attore pugliese venerdì 6 febbraio sarà protagonista al teatro portogruarese di una tra le più note opere shakespeariane
Prosegue il cartellone di prosa con uno degli appuntamenti più attesi di tutta la stagione teatrale portogruarese:  venerdì 6 febbraio alle ore 21.00 il Teatro Comunale Luigi Russolo ospiterà la messa in scena di “Re Lear”, capolavoro assoluto di William Shakespeare dalle tematiche incredibilmente profonde e attuali, prodotto dalla Goldenart Production in collaborazione con Ghione Produzioni – Estate Teatrale Veronese.
Michele Placido, nei panni del protagonista, è affiancato da un eccezionale cast di tredici attori, tra cui la moglie Federica Vincenti (Cordelia) e il figlio Brenno Placido (il Matto). Lo stesso Placido firma anche la regia dello spettacolo insieme a Francesco Manetti, presentando un Re Lear caratterizzato dalla contaminazione tra antico e moderno .
L’opera esplora la natura stessa dell’esistenza umana: l’amore e il dovere, il potere e la perdita, il bene e il male, racconta della fine di un mondo, il crollo di tutte le certezze di un’epoca, lo sgomento dell’essere umano di fronte all’imperscrutabilità delle leggi cosmiche.
All’inizio del dramma il sovrano rinuncia al suo ruolo, consegna il suo regno nelle mani delle figlie, si spoglia dell’essere Re, pilastro e centro del mondo, per tornare uomo tra gli uomini, rifarsi bambino e in pace “gattonare verso la morte”. Come un bambino pretende l’amore ed esige che, in cambio della cessione del suo potere, che le figlie espongano in parole i loro sentimenti per lui. Ma Cordelia, la più piccola, colei che veramente dimostra di amarlo, sa che il vero amore non ha bisogno di  parole per essere espresso.  Ed è proprio questa confusione di parole e sentimenti, di razionalità ed emotività che, nel momento in cui le altre figlie si mostreranno per quello che sono, farà crollare Lear rendendolo folle.
Il palcoscenico in cui si muovono i personaggi è la distruzione del mondo. Quella di Lear è la catastrofe dell’uomo che potrà salvarsi soltanto attraverso un percorso di conoscenza e consapevolezza della propria essenza creaturale posta di fronte all’immensità dell’universo.
La sera dello spettacolo, alle ore 20.15, avrà luogo presso il Foyer della Magnolia (adiacente al teatro) il secondo appuntamento a cura dell’Associazione Culturale Linguaggi & Arte: esporrà i propri lavori Paolo Battistutta, giovane artista classe 1985 di San Vito al Tagliamento.
I biglietti per lo spettacolo hanno un costo che varia dai 18 ai 28 euro: i posti sono attualmente esauriti ma rimane la possibilità di inserirsi in una lista d’attesa per acquistare eventuali posti che dovessero rendersi disponibili.

AL TEATRO RUSSOLO UN MAESTOSO BALLETTO IN OMAGGIO DI TCHAIKOVSKY

Domenica 25 gennaio alle ore 17 sul palcoscenico del teatro portogruarese salirà la Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu.

Grande appuntamento con la danza classica domenica 25 gennaio alle ore 17.00, al Teatro Russolo di Portogruaro con “Omaggio a Tchaikovsky” presentato dalla Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, su musiche del grande compositore russo e con le coreografie di Stefanescu. Lo spettacolo è diviso in quattro momenti coreografici. 

L’apertura sarà affidata all’elegantissima coreografia Omaggio a Tchaikovsky sul primo tempo del Concerto n.1 per pianoforte ed orchestra, famoso per la sua eccezionale maestosità. Ispirato da un ricordo avuto dal coreografo nell’adolescenza al primo impatto con questo capolavoro musicale, il balletto si snoda utilizzando un’estrosa tecnica neo-classica per ballerini di primissimo livello in eleganti abiti da sera. Seguirà l’Ouverture Fantasie Romeo e Giulietta, proposto secondo le linee essenziali e i canoni propri della tragedia classica, che esprime tutta l’intensità del dramma shakespeariano. La seconda parte inizierà col famoso Passo a due del 2° atto del balletto Schiaccianoci, certamente tra i più conosciuti ed amati dal grande pubblico, una coreografia leggera e spumeggiante come lo è la musica, dove la tecnica si veste di grazia al femminile e di virile eleganza al maschile. Per finire poi con Patetica sul primo movimento della Sesta Sinfonia, il capolavoro della produzione sinfonica di Tchaikovsky. La geniale linea musicale ha suggerito al coreografo tre personaggi la Vita, l’Amore, il Destino, per un balletto che, pur concludendosi in dramma, lascia negli spettatori una grande poesia.

La Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, fondata nel lontano 1977, registra nel corso della sua prestigiosa storia un bilancio decisamente positivo e un’attività intensissima: oltre 2500 spettacoli in 450 città italiane e 60 estere, 25 nuove creazioni di balletti originali e alcuni ‘primati’ di cui i due artisti sono orgogliosi, come un balletto per la prima volta in Vaticano, prima tournée di una Compagnia italiana nella Cina Popolare, l’ideazione di spettacoli specifici per studenti per far conoscere l’arte del balletto, e poi la loro prestigiosa attività formativa con oltre un centinaio di ballerini professionisti diplomati alla loro Scuola. Un infaticabile lavoro a favore della diffusione e conoscenza di questa nobile arte.

Domenica mattina, a testimonianza di questa opera di divulgazione coreutica, la stessa Liliana Cosi terrà uno stage presso il Teatro Russolo per 45 ballerine provenienti dalle scuole di danza di Portogruaro e delle zone limitrofe. Un occasione unica per queste giovani promesse di perfezionare le proprie abilità.

I biglietti per lo spettacolo hanno un costo che varia dai 14 ai 24 euro: i posti sono attualmente esauriti ma rimane la possibilità di inserirsi in una lista d’attesa per acquistare eventuali posti che dovessero rendersi disponibili. 

Per maggiori informazioni tel. +39  0421 270069 oppure scrivere a info@teatrorussolo.it 

Teatro Russolo – Programma dicembre

Nel mese di dicembre si potrà assistere allo spettacolo teatrale “Nuda Proprietà” di Lidia Ravera e al Concerto di Natale della Fondazione Musicale Santa Cecilia


 

Mercoledì 19 dicembre – ore 21.00

LA CONTEMPORANEA E MISMAONDA

NUDA PROPRIETÁ

di Lidia Ravera tratto dal romanzo di Lidia Ravera Piangi pure ed. BompianiregiaEmanuela Giordanocon Lella Costa, Paolo Calabresi, Claudia Gusmano, Marco Palvetti

Innamorarsi a 60 anni è una sfida, una forma d’arte, un capolavoro. È la vittoria della libertà contro gli stereotipi. Iris contro ogni logica si innamora di Carlo e Carlo di Iris. Tutto comincia con una stanza in subaffitto. Iris la offre a Carlo, psicanalista sfrattato del pianoterra. Intanto lei, rimasta senza un soldo, vende in nuda proprietà la casa. Dissipatrice accanita, senza pensione, non ha altra scelta che cedere il suo unico bene al miglior offerente, fingendosi molto più malandata di quello che è. Il miglior offerente è senza scrupoli e una nipotina bella e nullafacente fa irruzione proprio quando Iris e Carlo capiscono che sta succedendo qualcosa di imprevedibile. Mentre Carlo scopre di essere malato, Iris si accorge che non può più fare a meno di lui. Decidono di vivere insieme tutto quello che resta da vivere. In due riescono a guardare in faccia la realtà, a chiamare per nome tutte le loro paure e a riderci sopra. Noi rideremo con loro e piangeremo per loro, a scene alterne e anche nella stessa scena. Usciremo da questa commedia più leggeri e agguerriti, felici di aver celebrato tutti insieme un rito propiziatorio, una festa alla forza e alla fragilità umana.


Lunedì 22 Dicembre –  ore 20.30

Fondazione Musicale Santa Cecilia e Teatro Comunale Luigi Russolo

CONCERTO DI NATALE

ENSEMBLE DI TROMBE DI PORTOGRUARO

Allievi delle Classi di Tromba dei M.i Giovanni Vello e Marco Mariussi
Giovanni Vello, direttore

Musiche di Bros, Bizet, Burgh, Francois, Haendel, Pierport, Prima, Tchaikovsky, Weiss, Webern e altri

con la partecipazione del

CORO DI VOCI BIANCHE DELLA FONDAZIONE MUSICALE SANTA CECILIA

Maestro Alessandro Maurutto, direttore

ingresso libero


 

Teatro Russolo – Programmazione 2014-2015

Nella sezione “Cultura” – “Teatro Russolo” abbiamo pubblicato l’intera stagione teatrale. Saranno visibili nella “Home” tutti gli spettacoli una settimana prima. Per chi fosse interessato  all’acquisto dei biglietti:

APERTURA BIGLIETTERIA PER INFORMAZIONI ED ACQUISTI BIGLIETTI

martedì, giovedì e sabato 18.00 – 19.30

nei giorni di spettacolo:
dalle ore 18.00 (dalle ore 16.00 per gli spettacoli pomeridiani)

INFOLINE / BIGLIETTERIA DEL TEATRO 0421-270069

oppure visita il sito

www.teatrorussolo.it