Cinema C – Shame e Welcome to the NorthCinema C – Shame e Benvenuti al Nord

Ven 24, Sab 25, Dom 26 (anche ore 17,00) febbraio ore 21,00

 BENVENUTI AL NORD

 Regia di Luca Miniero. Con Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, . produzione Italia, 2012. Sono passati circa due anni. I nostri Read more

Leggi tutto

Cinema C – J Edgar

Ven 17, Sab 18, Dom 19 (anche ore 17,00) febbraio ore 21,00

 

J. EDGAR

 

Regia di  Clint Eastwood. Con Leonardo DiCaprio, Armie Hammer.  produzione USA, 2012. Durata 2h 17’

 

 ominato capo dell’FBI dal Read more

Leggi tutto

Cinema C – The Artist

Ven 27 gen, Sab 28 gen, Dom 29 gen ore 21,00 (17,00)

Titolo     THE ARTIST Nazione     Francia Anno     2011 Durata     1h 40m Genere     Drammatico Read more

Leggi tutto

Cinema C – ALMANYA

Ven 21, Sab 22 gennaio ore 21,00, Dom 23 /17,00 e 21,00

ALMANYA- LA MIA FAMIGLIA VA IN GERMANIA

Regia di Yasemin Samdereli. Con Vedat Erincin, Fahri Ogün Yardim, Lilay Huser, Demet Gül, Denis Read more

Leggi tutto

8 set – Il Lemene alla mostra del cinema

Stagioni e salotti sul Lemene” alla mostra del cinema di Venezia

Giovedì 8 settembre, alle 18,30, all’hotel Excelsior del Lido di Venezia, verrà proiettato “Stagioni e salotti sul Lemene”, il documentario-fiction ideato e realizzato da Murielle Drouille Read more

Leggi tutto

Mar 22 Risorgimento: Cinema

Il Gattopardo di Luchino Visconti

Nell’ambito delle celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, il Comune di Portogruaro promuove la rassegna “Il Risorgimento al Cinema”.

Cinque i film proposti tutti i martedì a ingresso gratuito presso l’Aula Magna Isis Da Vinci di Portogruaro, dal 22 marzo al 17 maggio.

La presentazione dei film sarà curata da Sergio Amurri.

Il primo appuntamento è fissato per il 22 marzo alle ore 20.30: in scena “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, del 1963.

Nella Sicilia scossa dalle paure e dall’entusiasmo per l’arrivo dei Mille, il principe don Fabrizio di Salina, che si fregia del titolo di famiglia del Gattopardo, cerca in ogni modo di evitare che gli avvenimenti politici imminenti non danneggino la sua condizione sociale. Accetta l’annessione della Sicilia allo Stato Sabaudo e spinge il nipote Tancredi nullatenente, a fidanzarsi con Angelica, una bella giovane ricca, ma non nobile.

Read more
Leggi tutto